Prezzi chiavi in mano! Pensiamo a tutto noi, scopri come lavoriamo!

Invia richiesta Telefono+390247952200

5 mostre da non perdere a Milano

Di mostre, a Milano e in questo periodo, c'è solo l'imbarazzo della scelta. Le proposte vanno dalla classica esposizione di fotografia fino alla collezione temporanea di importanti artisti stranieri, passando per eventi a tema scientifico o anche tecnologico. L'idea di una mostra, inoltre, potrebbe essere anche il vostro regalo salva-natale nel caso in cui siate alla ricerca di idee per gli ultimi doni da consegnare. I biglietti di tipo "open", opposti a quelli a data fissa, permettono alle persone di organizzarsi come meglio credono e di scegliere il giorno in cui si sentono più a loro agio per visitare l'esposizione.



Molte gallerie, inoltre, offrono anche un pacchetto completo che consiste generalmente in mostra e aperitivo, o brunch. Un'ottima idea per lasciarsi trasportare con il cibo e con la mente all'interno di una giornata ricca di stimoli artistici e culturali. I principali poli museali della città di Milano sono quasi tutti ubicati in zone di grande pregio storico e a breve distanza dai luoghi della vita notturna o da quartieri affollati di ristoranti d'eccezione. Tutte le gallerie mettono inoltre a disposizione un servizio di visita guidata, che può essere un elemento da considerare per conoscere in maniera ancora più approfondita la mostra che abbiamo scelto.

Fare un elenco di tutte le mostre avrebbe richiesto molto più spazio. La nostra scelta è quindi ricaduta sulle 5 mostre da non perdere a Milano:

Animals di Steve McCurry (MUDEC)



Al Museo delle Culture, poco distante dai navigli di Milano, si tiene fino a fine marzo la personale di Steve McCurry realizzata apposta per il Mudec. Oltre sessanta scatti realizzati dal grande fotografo americano, in mostra nel nuovo spazio del Mudec dedicato alla fotografia.

All'interno della mostra il vero fulcro è il racconto del rapporto fra l'uomo e gli animali. Un rapporto che il celebre fotografo ha indagato fino a fondo viaggiando per terre ai confini del pianeta, col risultato di essere riuscito a mettere in mostra paesaggi eccezionali, popolati di vicende umane e animali a dir poco commoventi.

The art of Banksy. A visual protest (MUDEC)



Fino al 19 aprile 2019, sempre al Museo delle Culture, è in mostra il controverso artista Banksy, sotto la cui maschera nessuno sa con esattezza chi si celi. Curata da Gianni Mercurio, la mostra mette in scena oltre 70 lavori tra dipinti, sculture e serigrafia realizzate dal misterioso artista.

Il percorso dell'esposizione è impreziosito da un corredo di fotografie, testi e infografiche in grado di raccontare tutto il mondo che ruota attorno al più noto autore della street art in circolazione, capace di dividere e di incuriosire, in ogni modo di attirare sguardi e riflettori sulle sue opere disseminate in giro per il mondo.

Igloos di Marzio Merz (Hangar Bicocca)



Fino al 24 febbraio 2019 all'Hangar Bicocca si può visitare liberamente e gratuitamente la mostra dedicata a Mario Merz, venuto a mancare nel 2003 e considerato uno dei più importanti artisti italiani di tutta l'arte contemporanea.

I suoi igloo sono un manifesto dell'arte povera e provengono tutti da collezioni private in giro per il mondo, riuniti per l'occasione a Milano in un contesto artistico che mira a indagare il rapporto tra la trasformazione e la natura dei materiali.

Real Bodies (Spazio Ventura)

Fino a gennaio torna in Italia la mostra Real Bodies, che espone al pubblico vari esemplari di corpi umani preservati secondo i più antichi o moderni metodi di conservazione, e altri donati alla scienza. Dedicato a chi vuole indagare con occhio curioso la natura del corpo in cui abitiamo.

Dinosaur Invasion (Fabbrica del Vapore)



Fino al 3 febbraio 2019 i dinosauri invadono Milano, con una esposizione di oltre 30 esemplari raccolti e riuniti per l'occasione. Un viaggio nel mondo di ieri, in compagnia di creature gigantesche che per molto tempo hanno dominato questa terra.

Una mostra dedicata ai più piccoli, che non vedono l'ora di trovarsi faccia a faccia con creature che sembrano oggi provenire, è il caso di dirlo, da un altro mondo.

 

Argomenti

Argomenti