Prezzi chiavi in mano! Pensiamo a tutto noi, scopri come lavoriamo!

Invia richiesta Telefono+390247952200

Dove dormire a Trastevere

Il bello di Roma è che ti ci perdi, anche senza volerlo. Si dice che tutte le strade portino a Roma, ma ogni strada di Roma conduce in un luogo speciale, spesso nascosto all’ombra di edifici o monumenti storici. Un momento prima stai passeggiando da Piazza Venezia verso Campo dei Fiori, magari passeggiando attraverso via del Corso e i suoi negozi tanto amati dagli appassionati dello shopping.



Nel maldestro tentativo di prendere una scorciatoia ti infili in un vicolo pensando di arrivare prima ed evitare il flusso di turisti, ma ecco che alle tue orecchie arriva il suono del fiume Tevere. Attraversi il ponte che ti porta da una sponda all’altra, ti lasci alle spalle l’isola Tiberina e riapri finalmente gli occhi quando davanti a te si estende il rione di Trastevere, uno dei più belli di Roma.



Il suo nome deriva proprio dal latino "Trans Tiberim" che significa per l’appunto al di là del Tevere. Il suo perimetro comprende la collina del Gianicolo, famosa in tutta Italia poiché sede del cannone che spara tutte le domeniche a mezzogiorno. Sono tanti i palazzi e monumenti storici che impreziosiscono le strade del quartiere.



Come Villa Farnesina, che risale al XVI secolo. Oppure l’orto botanico di Roma, amato da tutti cittadini della capitale, che si trova nel giardino di Palazzo Corsini. Senza dimenticare i luoghi religiosi, come la basilica di Santa Maria in Trastevere e la chiesa di Sant’Onofrio sul colle del Gianicolo, tante per citare due esempi illustri.



Scegliere di dormire a Trastevere rappresenta un’opzione interessante per chi vuole toccare con mano quella che pare essere la vecchia romanità di una volta. Nonostante il passare degli anni, a detta degli stessi cittadini romani, il rione di Trastevere a conservato quelle caratteristiche genuine che erano alla base di tutta la città di Roma.



Dormire a Trastevere significa innanzitutto spendere qualcosa in meno rispetto a un alloggio nel centro storico. Significa essere amanti della vita notturna visto che le sue vie e i suoi vicoli di sera riprendono vita e accolgono una moltitudine di persone in locali animati in cui si servono ottimi cocktail, fino alle ore più piccole. Si segnalano, a questo scopo, alcuni bellissimi appartamenti in zone quali Vicolo de’ Cinque, Vicolo del Bologna e via della Fonte d’Olio, in posizione perfettamente centrale.

Le zone in cui trovare alloggio sono tante, ma non il numero esagerato. Trastevere rimane un rione a misura d’uomo, non eccessivamente esteso e percorribile con un certo piacere anche a piedi o con i mezzi pubblici. Alcune delle zone più apprezzate coincidono con la sede di ristoranti e osterie dalle cui cucine proviene un profumo inebriante. Come La Tana de’ Noantri, che propone una cucina tradizionale. O La Parolaccia, che come suggerisce il nome presenta al cliente una serata diversa dal solito, con un linguaggio decisamente più spinto rispetto a quello che si ascolterebbe in un ristorante di lusso.



Le zone in cui la sera si incontrano i giovani sono Piazza Trilussa e le altre zone attigue alla già citata basilica di Santa Maria in Trastevere. Poco distante, per chi è in cerca di un aperitivo, c’è Freni e Frizioni: uno dei locali più alla moda della città, frequentatissimo e famoso per la qualità dei cocktail preparati.

Argomenti