Prezzi chiavi in mano! Pensiamo a tutto noi, scopri come lavoriamo!

Invia richiesta Telefono+390247952200

Dove soggiornare a Parigi

Succede sempre, quando riveliamo alle persone che abbiamo intorno che in mezzo a tutti i viaggi che abbiamo fatto nella vita, non siamo ancora stati a Parigi. Sembra un delitto, per chi c’è stato e avuto modo di apprezzarla. Sarà il fascino romantico, la bellezza dell’architettura che la caratterizza, le lunghe strade e il modo di vivere. Parigi è universalmente considerata una delle città più belle del mondo.



Chi c’è stato racconta della dimensione totalmente a misura d’uomo che rende unica la città. Pur essendo densamente popolata, ancora oggi offre la possibilità di vivere in una delle città più cosmopolita di tutta Europa, sentendosi a casa. Nonostante l’enormità della sua estensione, la città di Parigi presenta ancora un’anima da paesino. Ogni quartiere ha la sua panetteria, i suoi negozi punti di riferimento in cui la vita di quartiere va avanti. I palazzi, il cui profilo e stili architettonici appaiono tutto sommato omogenei, contribuiscono a dare l’idea di una capitale pensata non per stordire ma per accogliere il visitatore.



Per questo motivo è bene scegliere con attenzione il quartiere in cui prenotare il nostro soggiorno. La scelta è ampia, a seconda delle attrazioni turistiche ed il costo che si desidera sostenere. I distretti della città sono 20, disposti a spirale attorno al fiume Senna, che taglia alla città in due. Se il nostro sogno è quello di avere una elegante sistemazione in centro città, il primo arrondissement vicino al Louvre è una delle destinazioni in assoluto di fascia più alta. Proprio di fianco, tra pochi minuti ci sono altre grandi attrazioni come la cattedrale di Notre Dame. Per questo motivo la zona del centro, compreso il celebre Quartiere Latino è una di quelle più visitate dai turisti di tutto il mondo.



Si parla molto anche di altri quartieri residenziali come quello dell’Operà, che presenta la soluzione decisamente più economica e godono di una buona vicinanza ai centri principali dello shopping, nella città di Parigi. All’interno del quartiere si estende infatti la galleria Lafayette. Discorso simile anche per le aree che si estendono intorno ai centri commerciali Champs Elysees e Torre Eiffel. Stiamo parlando, in questo caso, di quartieri residenziali in cui vige maggiormente la tranquillità, poco più lontano dei luoghi divertimento notturno ma sempre ben collegati ai centri nevralgici della capitale francese.



Chiudono il giro due dei più belli arrondissement di tutta Parigi. Montmartre, che non ha bisogno di presentazioni, con le sue scalinate e l’atmosfera di grande fermento artistico che in passato riuscire a conquistare moltissimi intellettuali, scrittori e pittori che ci vennero a vivere per essere contagiati dalla sua magia. Le Marais è l’ultimo quartiere di cui abbiamo scelto di occuparci, decisamente consigliato per chi decide di viaggiare con famiglia e figli al seguito, poiché incarna in un certo modo alcuni dei caratteri fondamentali della città. Ovvero la presenza equilibrata di negozi, ristoranti, parchi e altri luoghi di relax. Un ottimo compromesso perché cerca di stare al centro della città, senza rinunciare alle comodità che una zona residenziale e solita fornire.
PARIGI
scopri i nostri appartamenti

Argomenti