Prezzi chiavi in mano! Pensiamo a tutto noi, scopri come lavoriamo!

Invia richiesta Telefono+390247952200

Due passi sul lungomare di Marina di Ravenna

Pubblicato il 04/10/2019

Sicuramente tra i lettori ci sono bambini ormai cresciuti in cui i ricordi più belli, relativi alle estati passate al mare, hanno come sfondo Marina di Ravenna. Situata sul litorale dell’Emilia-Romagna, con affaccio sul mare Adriatico, la frazione di Ravenna fa parte dei Lidi che ogni anno attirano turisti e cittadini verso una spiaggia di sabbia fine che caratterizza la costa della regione.



Inizialmente borgo di pescatori, dopo gli anni 20 ebbe un primo sviluppo e guadagnò un’immagine fortemente turistica. Verso la fine del ventennio vennero aperte le prime aziende di soggiorno e turistiche e negli anni 30 venne realizzato il piano urbanistico che caratterizza ancora oggi la cittadina. La promozione della città portò buoni risultati verso la fine degli anni 90, tanto che ancora oggi la principale rivale di Marina di Ravenna nell’ambito delle località balneari della zona è Milano Marittima.



I viaggiatori che arrivano a Marina di Ravenna percorrono l’asse principale, ovvero via delle Nazioni. Il lungomare è tutto costellato di strutture, stabilimenti e bagni in grado di accogliere anche le grandi masse nei periodi di maggiore richiesta. Le cose da vedere sono tante e, a questo proposito, Piazza Dora Markus può essere un punto di partenza interessante per varie passeggiate.



I segni del passato da piccolo borgo di pescatori sono ancora visibili nella loro interezza. Una delle passeggiate più caldamente consigliata è quella che porta dal lungomare fino al faro. Man mano che ci si allontana dalla costa, si passa accanto a vecchi trabucchi (ancora perfettamente funzionanti) che colgono il pesce mentre il sole tramonta all’orizzonte, in una cornice di grande atmosfera e nostalgico romanticismo.



Poco distante dalla suddetta passeggiata si trova anche uno stabilimento termale che farà la gioia dei visitatori della cittadina adesso che le temperature iniziano ad abbassarsi. Le Terme di Punta Marina e possono essere la fonte di ispirazione per recarsi al mare anche durante la stagione autunnale. Tra bagni, merende e un generale tepore, ci si può fare un pensierino se l’idea è quella di rigenerarsi dopo un’intensa settimana di lavoro.



 

Ma le opportunità per passare un buon fine settimana o anche una intera giornata a Marina di Ravenna non si esauriscono certo qui. Sono tanti i locali che si affacciano sulla costa e propongono aperitivi sulla spiaggia in cui abbiamo la possibilità di sorseggiare uno spritz mentre i nostri piedi affondano dolcemente nella sabbia. Uno su tutti: il Singita, famoso per i grandi aperitivi.



È opinione di chi scrive che uno degli eventi più belli che si tengono a Marina di Ravenna è senza dubbio il festival musical Beaches Brew, che si tiene ogni anno durante la stagione estiva. Anche qui la grande novità è la possibilità di ascoltare un concerto di musica contemporanea in spiaggia, cosa che non capita tutti i giorni. Se ve lo siete perso, il consiglio è quello di segnare la data sul calendario già per l’anno prossimo: non ve ne pentirete.



Che gita in Emilia-Romagna sarebbe senza una bella piadina? Per fortuna sul lungomare, oltre a ristorantini in cui viene cucinato pesce fresco con grande maestria, ci sono piccoli chioschi che preparano una perfetta piadina artigianale con i migliori prodotti della zona. In attesa di decidere dove recarsi, non c’è niente di meglio che addentare una piadina per rinfrescarsi le idee…

Argomenti

Argomenti