Prezzi chiavi in mano! Pensiamo a tutto noi, scopri come lavoriamo!

Invia richiesta Telefono+390247952200

Le mostre a Roma fino a fine 2018

Con l'estate alle spalle e l'inverno ormai alle porte, l'autunno si candida come il periodo migliore dell'anno per partecipare alle mostre e visitare i bellissimi musei che costellano le strade della capitale. La città di Roma infatti è ricca di posti speciali in cui ammirare da vicino collezioni artistiche e monografie su celebri autori, da soli o in coppia o ancora in compagnia della propria famiglia. Ogni giorno, ogni sera e ogni fine settimana c'è sempre qualcosa da fare, nella Città Eterna che, proprio come Milano, sembra non dormire mai.



Organizzare una giornata all'insegna dell'arte nella città di Roma è un'esperienza indimenticabile, sia per un cittadino che per un viaggiatore. La maggior parte delle grandi gallerie e dei musei si trovano nel centro storico della città, che già ostenta storia e bellezza ad ogni angolo di strada. Una parte del piacere, infatti, sta nell'arrivarci alla mostra. Magari a piedi, fingendo di perdersi per le antiche stradine che attraversano i quartieri più chic, all'ombra di monumenti e mura che raccontano un passato glorioso e già da sole rappresentano la prima tappa di una visita guidata. Perché Roma, come Venezia, Firenze e altre città d'arte italiane, è prima di tutto un museo a cielo aperto. Per chi volesse stare al chiuso, invece, si segnalano le seguenti mostre fino a fine 2018.

ANDY WARHOL (dal 3 ottobre 2018 al 3 febbraio 2019) - Complesso del Vittoriano



Presso il museo del Vittoriano, situato proprio sotto all'Altare della Patria, si terrà per tutto l'inverno la mostra di Andy Warhol, il padre della Pop-Art. In mostra oltre 170 opere per tracciare la vita di uno degli artisti più importanti della storia contemporanea, che rivoluzioni modi e stilemi del modo creare e comunicare.

Costo del biglietto intero 13 euro (esclusa prevendita), anche se sono previste riduzioni. Gli orari di visita sono da lunedì a giovedì dalle 9.30 alle 19.30, il venerdì e sabato dalle 9.30 alle 22.00 e la domenica dalle 9.30 alle 20.30.

POLLOCK E LA SCUOLA DI NEW YORK (dal 10 ottobre 2018 al 24 febbraio 2019) - Complesso del Vittoriano


Photo by Rhododendrites


Sempre al Vittoriano, insieme alla mostra su Andy Warhol, avete la possibilità di visitare parallelamente la mostra dedicata a Jackson Pollock, pittore anticonformista per eccellenza, che ha saputo riscrivere da zero la pittura per trasformarla in "painting (action)" inteso come azione del dipingere, parte integrante dell'opera stessa e utilizzata in celebri happening e prove aperte. Insieme a lui, gli altri pittori "irascibili" che furono protagonisti a New York di una intensa stagione di rinnovamento artistico e culturale negli anni sessanta.

Costo del biglietto intero 15 euro (esclusa prevendita), anche se sono previste riduzioni. Gli orari di visita sono da lunedì a giovedì dalle 9.30 alle 19.30, il venerdì e sabato dalle 9.30 alle 22.00 e la domenica dalle 9.30 alle 20.30.

PAOLO PELLEGRIN (dal 7 novembre 2018 al 10 marzo 2019) - Maxxi


Photo by RenataKB


Al Maxxi di Roma si celebra la fotografia con una interessante esposizione che ha per protagonista Paolo Pellegrin, uno dei fotografi italiani che negli ultimi anni ha raccontato da più vicino le vite, le emergenze umanitarie, le guerre e la poesia del mondo attraverso i suoi scatti d'autore. Sono più di 150 le fotografie messe in mostra, prese dagli anni presso l'agenzia Magnum e dalle opere premiate ai World Press Photo Awards.

Il prezzo del biglietto si aggira sui 10 euro, a seconda dei giorni e delle promozioni in corso (per cui vale la pena di visitare il sito ufficiale). Gli orari di visita, invece, vanno dal martedì al venerdì dalle 11.00 alle 19.00, il sabato dalle 11.00 alle 22.0 e la domenica dalle 11.00 alle 19.00.

ZEROCALCARE - SCAVARE FOSSATI E NUTRIRE COCCODRILLI (dal 10 novembre 2018 al 10 marzo 2019) - Maxxi


Photo by Nicholas Gemini


Sempre al Maxxi, vicino al quartiere Flaminio, si tiene la mostra dedicata al geniale fumettista e disegnatore Zerocalcare, vero e proprio fenomeno della scena underground italiana, portavoce della generazione anni novanta attraverso i suoi personaggi antropomorfi con cui guarda, racconta e prende in giro i tempi moderni, nelle loro contraddizioni.

Gli orari e le informazioni relative all'esibizione sono le stesse della mostra di Paolo Pellegrin.

PIERO TOSI - ESERCIZI SULLA BELLEZZA (dal 16 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019) - Palazzo delle Esposizioni


Photo by Jean-Pierre Dalbéra


Presso Palazzo delle esposizioni si tiene fino a gennaio una mostra su Piero Tosi, forse il più importante costumista italiano della storia del cinema, premiato nel 2013 con un Oscar alla carriera per i suoi lavori sul "Gattopardo" e altri film di Luchino Visconti. Tosi, che oggi insegna al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, porta in mostra le creazioni dei suoi allievi più talentuosi, per tracciare un percorso di insegnamento che ho formato, ispirato e condizionato tutte le nuove le ve del cinema che sono gravitate attorno alla più antica e autorevole scuola di cinema d'Italia.

Il biglietto intero costa 12,50 euro e sono previste riduzioni. Gli orari consentiti di accesso sono la domenica, il martedì, il mercoledì e giovedì dalle ore 10.00 alle ore 20.00. Nel fine settimana, invece, venerdì e sabato dalle ore 10.00 alle ore 22.30.

PIXAR - 30 ANNI DI ANIMAZIONE (Dal 9 ottobre 2018 al 20 gennaio 2019) - Palazzo delle Esposizioni


Photo by Gary King


Contestualmente alla mostra di Piero Tosi si svolge anche quella dedicata al lavoro degli studi cinematografici Pixar, che negli ultimi anni hanno divertito un pubblico di grandi e piccini con capolavori di animazione come "Up", "Toy Story", "Ratatouille". In mostra ci sono oltre 400 opere tra cui disegni, bozze, schizzi, storyboard per capire le varie fasi di passaggio in cui le creazioni Pixar prendono vita fino ad assumere la forma computerizzata che tutti conosciamo come definitiva.

Orari e costi sono gli stessi della mostra di Piero Tosi, identici a tutte le varie proposte all'interno di Palazzo delle Esposizioni.

OVIDIO (fino al 20 gennaio 2019) - Scuderie del Quirinale

Un vero e proprio salto nel tempo, dedicato a tutti gli amanti dell'arte classica e agli amanti in genere, vero e proprio pubblico di riferimento per il poeta latino Ovidio, che tante righe ha speso per parlare dell'arte di amare, in epoca romana. Attraverso le poesie dell'autore si ricostruirà un percorso nella Roma dell'epoca, per restituire lo stile di vita di quegli anni e notare che, al di là della tecnologia, non sono poi molte le differenze, in campo amoroso, che ci legano ai nostri predecessori di duemila anni fa. Più di 200 opere tra affreschi e antichi reperti, pronti per essere osservati.

Il biglietto intero costa 15 Euro e sono previste riduzioni. Gli orari di apertura vanno da domenica a giovedì dalle 10.00 alle 20.00, il venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30.

PICASSO SCULTORE (fino al 3 febbraio 2019) - Galleria Borghese

Tutti conoscono il Pablo Picasso pittore, genio straordinario e uno fra i pochi poeti ad accumulare ingenti fortune già in vita e non soltanto in forma postuma, come molti dei suoi antenati (si pensi a Van Gogh). Pochi, però, conoscono la produzione scultorea, che è in esibizione presso la Galleria Borghese a Roma, proprio al centro dell'omonimo parco. In mostra circa 50 opere che restituiscono la progettualità dell'opera di Picasso, basata sulla moderna reinterpretazione delle forme classiche.

Visitabile dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 19.00, con ultimo ingresso alle ore 17.00 e un costo del biglietto intero di 18 euro esclusa prevendita.



La lista delle mostre è in constante aggiornamento, tornate a trovarci per non perdervi neanche una notizia sulle mostre a Roma fino a fine 2018.

 

 

Argomenti

Roma
scopri i nostri appartamenti

Argomenti