Prezzi chiavi in mano! Pensiamo a tutto noi, scopri come lavoriamo!

Invia richiesta Telefono+390247952200

Napoli vista dall'alto

Con l’arrivo della primavera, torna la voglia di effettuare passeggiate e lasciare che il nostro sguardo si spinga fino all’orizzonte, nelle belle giornate di marzo e aprile in cui anche il sole tarda sempre di più a tramontare. Uno dei modi migliori per salutare l’arrivo della primavera è sicuramente quello di organizzare una bella gita nei luoghi panoramici una delle città più belle d’Italia, ogni anno meta sempre crescente di turisti e di persone provenienti da tutto il mondo e da tutto lo stivale. Una città unica per i suoi colori, sapori, i profumi che la caratterizzano il modo di vivere che caratterizza in pieno la vita di chi ci abita. Lo avete capito sicuramente: stiamo parlando di Napoli, il capoluogo della regione Campania e uno dei posti più belli del mondo. Un ottimo punto di partenza per organizzare una gita fuori porta alla scoperta dei luoghi sopraelevati da cui osservare la città.



La peculiarità della città di Napoli vista dall’alto è celebrata anche in una canzone dei cantautori più famosi della città partenopea, ovvero Pino Daniele, prematuramente scomparso nel 2014. Il cantante infatti in una delle sue canzoni più celebri diceva che da San Martino era possibile vedere tutta quanta la città… E aveva ragione da vendere. Partiamo proprio da qui per i suggerimenti sui luoghi panoramici più belli della città. San Martino innanzitutto è un famoso piazzale che situato davanti alla ancora più famosa Certosa di Napoli; ci troviamo al Vomero, una delle colline più riconoscibili di tutta la città. A disposizione dei frequentatori ci sono panchine o muretti e da qui si può osservare la via spaccanapoli, il centro storico nella sua interezza e persino il campanile di Santa Chiara. Se la vista da questa posizione non vi basta allora è necessario salire fino a Castel Sant’Elmo da cui si può scorgere in tutta la sua estensione il lungomare, con lo sguardo che si spinge fino al Vesuvio.



La passeggiata prosegue oltre le colline del Vomero, a metà strada dalla riviera di Chiaia. In questa precisa location si trova via Falcone da cui si può godere di un panorama meraviglioso su tutto il Golfo di Napoli. Da questa posizione infatti è possibile ammirare tutto il paesaggio fino a Mergellina. Anche in questo caso, la cosa migliore è quella di ipotizzare una dolce passeggiata lungo il muretto, sotto agli alberi e all’ombra delle bellissime ville che incorniciano questa strada. Per chi decide di proseguire la camminata, è previsto l’arrivo presso Largo Madre Teresa di Calcutta dove è possibile ammirare ancora una volta il panorama nella sua meravigliosa interezza, con uno squarcio ancora più ampio in grado di lasciare anche di più scafato dei visitatori senza parole.



Non si può dire di aver visitato Napoli senza aver fatto tappa in uno dei luoghi più suggestivi di tutta la città. Stiamo parlando del quartiere di Posillipo, la cui nomea è ben nota in tutta Italia e anche nel resto del mondo. In questo caso il luogo panoramico è rappresentato dalla famosissima terrazza di Sant’Antonio che giàce proprio in possibilità della omonima chiesa. Per arrivarci è sufficiente percorrere le rampe che collegano il quartiere a Mergellina e una volta arrivati in cima, mentre si riprende fiato si può anche pensare di attendere il tramonto per una delle vedute più suggestive di cui possiamo beneficiare in tutta la città. Dopo tutto Posillipo è uno dei quartieri collinari residenziali più famosi della città, il cui nome deriva da una parola greca il cui significato è relativo a una visione in grado di far cessare il dolore. Un gioco di parole per sottolineare l’effetto calmante che un panorama del genere ha sul visitatore.



Ma andiamo avanti poiché di luoghi da vedere ce ne sono davvero molti altri. Come, per esempio, il Parco della rimembranza, conosciuto anche con la denominazione di Parco virgiliano. Collocato a 150 m di altezza dal livello del mare è poco distante dal sopraccitato quartiere di Posillipo e offre una veduta impagabile oltre che sul Golfo anche sulle tre isole dell’arcipelago. Un’ottima idea per coniugare una passeggiata in un luogo estremamente panoramico a una sosta di puro relax in un bellissimo parco, una delle zone verdi più amate dai cittadini di Napoli. Si tratta di un parco che fu aperto per la prima volta nel 1931 E più recentemente riqualificato nel 1997, con una serie di lunghi lavori di ristrutturazione che lo tennero chiuso fino al 2002. Nell’ambito dei parchi che sono presenti sul suolo della città, il parco virgiliano è spesso identificato come parco letterario, in memoria di quello che una volta era il grand tour per gli scrittori del settecento, che giungevano in Italia per lasciarsi conquistare dalle grandi vedute del bel paese.



Se vogliamo raggiungere il punto più alto della città, dobbiamo dirigerci senza ombra di dubbio presso un altro parco, altrettanto famoso come il virgiliano di cui abbiamo parlato poco fa. Si tratta del parco dei Camaldoli che è famoso anche per essere il più grande parco urbano di tutta Italia, con circa 135 ettari di estensione, tutti da esplorare. L’altezza del parco è misurata su 485 m dal livello del mare e, in assoluto, questo rappresenta il punto panoramico più impressionante di tutta Napoli. Da qui si può vedere il sempre presente Vesuvio, tutto il lungomare, il centro storico, Pozzuoli e anche in lontananza i campi flegrei. Nelle giornate più nitide, quando la foschia decide di non guastare la festa a tutti gli osservatori, lo sguardo arriva fino ai monti del Lazio per un panorama davvero incredibile, che merita assolutamente una visita.

La cosa bella di organizzare una passeggiata panoramica a Napoli sta anche nel fatto che una volta discesi al livello del mare, c’è sempre la possibilità di ristorarsi con alcuni dei prodotti tipici più buoni della tradizione partenopea. Provate a immaginare dopo una bella camminata in cima alle colline napoletane, quanto buona deve sembrare una pizza appena sfornata, utile a recuperare il sorriso e le energie.

Argomenti

NAPOLI
scopri i nostri appartamenti

Argomenti