Prezzi chiavi in mano! Pensiamo a tutto noi, scopri come lavoriamo!

Invia richiesta Telefono+390247952200

Visitare Parigi con i bambini

A cura di Francesca Maira

La città di Parigi è il simbolo dell’amore e del romanticismo, un luogo dove almeno una volta nella vita le coppie degne di questo nome si recano per celebrare un anniversario, un avvenimento importante o anche semplicemente realizzare il sogno di scambiarsi un bacio sotto la Tour Eiffel illuminata.

Tuttavia, Parigi è una città a portata di qualunque target, anche dei bambini.

 

Stay close (and green)

Come tutte le grandi città, la Ville Lumière presenta moltissime sfaccettature riscontrabili nei suoi mille quartieri, affollati e multiculturali. Per prima cosa, per il vostro soggiorno scegliete una zona verde e centrale, o magari ben collegata alle principali attrazioni, così che i vostri bimbi possano essere totalmente immersi nella sua atmosfera magica senza stancarsi troppo. La zona delle Tuileries, situata tra il Museo del Louvre e Place de la Concorde, quella del Jardin du Luxembourg, o ancora la zona della Bastiglia, di Promenade Plantée e del Jardin du Plantes sono tutte aree con alcuni tra i più bei parchi parigini, ideali per passeggiare e giocare all’aria aperta.

 



 

Feel like a local

È possibile sentirsi cittadini pur essendo in vacanza?

Sì, partendo dall’accommodation. Per non sentirsi dei semplici turisti di passaggio, gli appartamenti di Halldis sono l’alternativa ideale al classico hotel. Situati nelle zone più centrali ed eleganti della città, sono perfetti per vivere l’esperienza parigina a 360°, senza preoccupazioni.

Lo step successivo per immergersi nell’atmosfera della città è quello di recarsi nei luoghi di cui i turisti difficilmente potrebbero essere a conoscenza. Uno dei posti più frequentati dalle famiglie parigine è il 104-Paris, una factory artistica e culturale adatta a tutta la famiglia con un occhio particolare ai bambini. Al suo interno è infatti presente la Maison des Petites, un’area dove i bambini da 0 a 5 anni, insieme ai genitori, possono giocare, leggere, disegnare e dipingere.

Degno di nota è anche il Parco di Belleville, ubicato nel XX arrondissement. Si estende per 4 ettari e mezzo e dispone di 1200 alberi e arbusti di ogni tipo, piante, roseti e una bellissima fontana a cascata. Inoltre, l’area è attrezzata con giochi e un villaggio di legno per il divertimento dei più piccoli, mentre sulla sommità della collina è possibile godere di una meravigliosa vista panoramica della città.

Un luogo insolito ma apprezzato da molti bambini è il Museo della Caccia e della Natura, situato nel III arrondissement. Considerato uno dei musei più sorprendenti della città, presenta una straordinaria collezione organizzata intorno a tre temi principali: armi e accessori da caccia, tra cui lance, balestre e pistole, articoli per la caccia, e per ultimo dipinti e sculture.

Parigi è anche molto famosa per i suoi dolci, quindi perché non concedersi una lezione di pasticceria a 4 mani? L'Atelier des Chefs de Paris Penthièvre, situato nell’VIII arrondissement, organizza dei laboratori per bambini dai 6 ai 12 anni affiancati dai genitori. Unica pecca: le lezioni si tengono in francese. Ma potrebbe essere una buona occasione per iniziare a imparare una nuova lingua!

 



 

Non solo Disneyland

Quale posto migliore di Disneyland per far divertire i vostri bambini? Situato a Marne-La-Vallée, a 32 km a est di Parigi, è facilmente raggiungibile dal centro tramite la RER A, che impiega circa 35 minuti dalla stazione Nation. È formato da due parchi a tema Disney, il Disneyland Park e il Walt Disney Studios Park, un'area con ristoranti, negozi e cinema, e un campo da golf.

Un altro parco divertimenti è il Jardin d’Acclimatation, che coniuga il classico intrattenimento fornito dal parco con attrazioni culturali e istruttive per le famiglie e il pubblico in generale. Le sue attrazioni più iconiche sono il Trenino e il Fiume Incantato, per un viaggio all’insegna della magia.

Tuttavia, Parigi non è solo parchi divertimento: anche il Museo Pompidou dispone di uno spazio adatto ai bambini, la Galerie des Enfants, dove i bimbi potranno essere guidati da un mediatore che li aiuta nella visita delle mostre, e l’Atelier des Enfants, che attraverso laboratori e workshop li aiuta nello sviluppo della loro creatività e curiosità. Il museo prevede inoltre proiezioni per bambini nello spazio Cinéma e workshop e opere interattive gratuite per adolescenti (13-16 anni).

Un'altra soluzione divertente ma allo stesso tempo educativa per grandi e piccini è il Museo di Storia Naturale, uno dei più antichi spazi dedicati alla scienza, composto da diversi dipartimenti tra cui la Grande Galerie de l'Evolution. L’attività principale di questa istituzione è orientata alla diffusione della cultura scientifica attraverso svariate iniziative per tutti i target, tra cui mostre permanenti e presentazioni di piante e animali nei parchi.

Imperdibile per i piccoli è sicuramente il Parco Zoologico, situato all’interno del Bosco di Vincennes, dove i bambini possono divertirsi a scovare gli animali tra la vegetazione. Passeggiare in questo parco, ampio 14,5 ettari, sarà come fare un viaggio intorno al mondo, in quanto permette di attraversare cinque diverse regioni geografiche, di cui ne è stato riprodotto il clima e la vegetazione: Patagonia, Sahel-Sudan, le foreste di grandi conifere europee, la Guyana e il Madagascar.

Per scoprire la città navigando la Senna, l’ideale è il Batobus, il cui percorso permette di raggiungere e visitare molte delle più importanti attrazioni parigine, a partire dall’iconica Tour Eiffel fino ad arrivare alla Cattedrale di Notre-Dame, al Musée d’Orsay e al Museo del Louvre.

Poco conosciuto ma altrettanto imperdibile è il Cirque d’Hiver nell’XI arrondissement, una delle principali sale per spettacoli quali circo equestre, dressage, concerti, sfilate di moda e altri eventi.

 

 

 

Parigi e dintorni

Grazie ai suoi numerosi collegamenti, Parigi permette di recarsi in giornata anche nei dintorni della città in modo agevole. Una tappa irrinunciabile non lontano dalla Ville Lumière è la Reggia di Versailles, antica e sfarzosa residenza reale divenuta nel 1979 bene protetto dall’UNESCO. Costituita da un corpo centrale con numerosi appartamenti un tempo destinati alla famiglia reale e diverse dépendances, la reggia più famosa di Francia dispone anche di maestosi giardini, che accolgono i grandi giochi musicali e notturni che si svolgono ogni anno da aprile a ottobre.

In poco meno di 40 minuti è possibile raggiungere il Parc Astérix, parco tematico con 40 attrazioni, un delfinario e numerosi spettacoli adatti a tutta la famiglia, il tutto ispirato dall’omonima saga a fumetti.

A soli 15 km da Parigi si trova il Castello di Sceaux, perfetto per allontanarsi per qualche ora dai rumori della città e noto per il suo splendido parco, che lo circonda completamente. Tra boschi, prati, fiori, cascate e laghetti, è infatti il luogo ideale per una camminata nel verde alla scoperta della storia del castello, il quale ospita anche il Museo dell’Île-de-France.

 



 
Parigi
scopri i nostri appartamenti

Argomenti